Spazio Libero

È L’ORA DELL’AFTER

SpiritiLibri No Comments

Eccolo, il nostro After, #megliofuorichedentro, disponibile online e pronto per diventare vostro. Tra strade e autostrade, giochi perversi e scelte feroci, differenze di statura e di vedute, nove racconti, nove storie, n(u)ove voci che interpretano il fuori-tempo e il fuori-posto della nostra (spesso ingombrante) realtà. La raccolta, edita da LiberAria Editrice, e a cura di Ezio Azzollini e Lucia Perrucci, ospita i racconti di: Claudia Lamma (Sasso senza Marconi, Lo Sgroup), Filippo Santaniello (E io ci sto), Francesca Rapa (La terza porta), Angelo Calvisi (Il dragone si pose per divorare il figlio), Chiara Lombardini (Chi? Cosa? Dove?), Mariacarla Marini Misterioso - Leggi tutto...

Confessioni di un falsario d’arte (racconto inedito)

Flavio Andriani No Comments

Il mio nome è Federico Albani, nome puramente immaginario che nulla toglie alla veridicità della mia storia. Vi è il piacere personale tipico di molte confessioni. La mia, tuttavia, differisce dalle altre solo perché è da considerare meno esecrabile di tanti altri reati del codice penale. Sono uno spacciatore della bellezza. Vendere famose opere d’arte contraffatte, da me riprodotte con pazienza certosina, vederle acquistate e poi aggiudicate in aste internazionali, è sempre stato, credetemi, il mio piacere impalpabile. Eppur palpabile nei quattrini ricavati che mi hanno consentito un tenore di vita sopra le righe, nella aristocrazia del mio crimine perpetuato - Leggi tutto...

Fantastica 4

Stefania Robassa No Comments

Un luogo comune vecchio quanto la piramide di Tutankhamon e la prima apparizione in tv di Pippo Baudo, ci insegna che, un uomo è davvero uomo se è stato messo a dura prova dal militare. Certo, forse lo è, vuoi mettere il militare nel Friuli, mulinando nel vortice della bora triestina, o un soldato in Vietnam, rammendandosi una gamba squarciata con ago arrugginito e filo di paglia, senza anestesia, o ancora lanciatore di bombe su caccia russi. Sì, ma evidentemente qualcuno non è mai salito a bordo di una 4 ,da luglio in poi, l’autobus che collega il centro di - Leggi tutto...

Ho trovato un foglio scritto ai tempi del liceo. (inedito NRNC)

Marcello Marino No Comments

Stamane ho aperto un cassetto chiuso da tempo, chiuso da prima che partissi via da casa per l’ultima volta. Il mio cassetto è una scatola del tempo in cui ritrovo vecchie foto, bracciali con dediche di viaggi adolescenziali e gite del liceo. Fogli, tanti fogli scritti. Fogli dedicati ad amori, ad angosce indotte dai “poeti maledetti” che leggevo e sperimentavo. Fogli, tanti fogli e li leggo uno ad uno. Le parole tra le mie dita, sono tra quelle che la mia penna ubriaca e molesta vomitava tra le pagine di quaderni a quadri, che avrebbero dovuto ospitare i compiti assegnati. - Leggi tutto...

Muni della Bassa

Claudia Lamma 2 comments

Una panoramica dall’alto e si comincia: le case minuscole, le terre ridotte a quadrati e rettangoli i cui perimetri potrebbero essere strade o fossi o… Lo spazio irriducibile tra noi e loro si schiaccia, zoomando sempre di più, fino a poter vedere i tetti delle case, le tegole, i terrazzi, le finestre, la cuccia del cane, il campo da pallavolo, la recinzione bucata, il pantano della pioggia caduta, il cantiere adiacente, le fondamenta delle nuove costruzioni, la terra sventrata e spostata in cumuli che, visti da quassù sono ancora niente, ma che da laggiù, da dentro quel cilindro di cemento - Leggi tutto...

Yoga (Incipit di un noir, INEDITO come sempre non riletto e non corretto)

Marcello Marino No Comments

Ci vuole autocontrollo, diceva il mio maestro di yoga. Lui ora è dentro perché tornando a casa ha trovato la moglie a letto con un altro e li ha uccisi entrambi. Ho letto la notizia sul giornale e non mi ha stupita più di tanto, lei lo tradiva da sempre, da quel che ricordo, almeno da quando si erano conosciuti. Lei già stava con “L’altro” da molto prima che si conoscessero. “L’altro” era il suo fidanzato da sempre ma il mio maestro non lo sapeva, il mio maestro veniva da fuori e non conosceva i pettegolezzi paesani, cose note a - Leggi tutto...

Wafer parte16 (Inedito di W.F.Murano e M.Marino sempre N.R.N.C.)

Marcello Marino No Comments

L’invadente luce, mette in risalto ogni angolo ricoperto di polvere e non so cosa. Questa stanza è veramente malconcia e quel buco alla finestra ha permesso che ratti e gatti la trasformassero nella loro putrida reggia di escrementi e cibo ormai decomposto. Anche le tarme ne hanno beneficiato, hanno divorato tende, lenzuola e persino i materassi ridotti a vuoti scheletri di molle arrugginite e per poi cacarne polvere, chili di polvere. : “Capitano Wall, i livelli di Co2 sono elevati, gli escrementi in fermentazione hanno saturato l’aria. Non le conviene restare qui dentro, potrebbe perdere i sensi un’altra volta!” La - Leggi tutto...

WAFER PARTE 15. W. F. Murano & M. Marino

William Francesco Murano one comments

Poggio Iom per terra continuando a guardarlo dentro le orbite vuote, deve pesare al massimo cinque chili, non ho fatto fatica a spostarlo, mi ha dato la sensazione di avere una scatola vuota tra le mani. – Iom se vogliamo andare d’accordo devi disattivare la modalità di lettura del mio pensiero, ne sei capace? – Si Iom può farlo. – Non per sempre, ma fino a quando te lo dirò io, non dovrai leggere nella mia testa. – Quando dovrei iniziare? – Da subito! Ora è il tempo di cercare Lana. Devi fare alcune analisi, vediamo cosa sei capace di - Leggi tutto...

ARRIVATI!!!! (Un GRAZIE INEDITO A TUTTI. come sempre nrnc)

Marcello Marino No Comments

Ho votato per tutti, non ho escluso nessuno. Ovviamente qualcuno mi è piaciuto più degli altri ma poco importa. Quello che importa è che fino all’ultimo avete dimostrato di essere creativi. Uno spot, di una volta, diceva: La speranza è(o ha, non ricordo) il profumo della vita … Io credo che il profumo delle nostre vita sia nella nostra creatività. Ecco: La creatività è e ha il profumo delle nostre vite. L’una appartiene all’altra, sono un tratto imprescindibile del nostro essere. D’altronde la vita è creazione e la creatività lo è pure. E ho trovato molto di questo concetto in - Leggi tutto...

inventare storie dal finestrino: frammenti da un book-trailer on the road

Anna Rita Martire No Comments

Capita, senza che tu lo voglia, che la tua storia cominci, così, a vivere di vita propria. Capita, quando la affidi quasi per caso ad un trio di amici con la passione per le immagini. E allora entri in macchina, sfidando il sole cocente di un luglio “come non si vedeva da anni”, con il bagagliaio stipato di mille e una borsa, e parti. Così, all’avventura. In realtà, di avventuroso c’è solo lo spirito, poiché Serena, Annarita e Giuseppe hanno già da tempo letto il romanzo, abbiamo discusso a lungo sulle possibili chiavi di lettura, arrivando alla stesura dello story-board - Leggi tutto...

Login

IL NOSTRO BLOG

IL VINCITORE

L'OPERA VINCITRICE del contratto di pubblicazione e distribuizione nazionale con la casa editrice CARATTERIMOBILI è:

sljpg

IL BOOKTRAILER PIÙ BELLO

Il premio " IL BOOKTRAILER PIÙ BELLO" va a FINESTRE INCENDIATE di Anna Rita Martire

Finestre incendiate

MENZIONE EDITOR

La MENZIONE EDITOR a cura di Alessandra Minervini, docente e consulente della Scuola Holden, va all'opera LO SPUMONE. MORTE SOSPETTA IN PIAZZA CIAIA di Leonardo Cassone

Lo Spumone

Commenti recenti

Privacy Policy
Vai alla barra degli strumenti