NOI, GLI ALTRI, LA COSA (7)

NOI, GLI ALTRI, LA COSA (7)

SpiritiLibri No Comment
Cinema

“Ultimatum alla Terra” e “La cosa da un altro mondo”

Sin dalle prime battute e dalle prime azione di Klaatu (Michael Rennie), siamo portati ad identificarci con il suo personaggio: egli è saggio, forte, intelligente, curioso, desideroso di imparare, di capire.
Ma egli è l’altro. È come tifare per la squadra avversaria.
Questo perché l’alieno venuto dallo spazio con un messaggio di pace ma anche di rimprovero, fa fare a noi umani una pessima figura:
Io non ammetto la stupidità. Noi l’abbiamo eliminata da un pezzo!
dice all’uomo politico che non riesce a dargli ascolto, mentre Klaatu continua a ripetergli di avere un messaggio importantissimo da dare a tutto il mondo.
Il film è Ultimatum alla Terra, di Robert Wise, del 1951. In un clima come quello di paura della bomba atomica e di una nuova guerra in agguato, un film con un messaggio come questo non poteva mancare:
L’universo diventa ogni giorno più piccolo e il pericolo di aggressione da parte di chiunque e dovunque, non può essere accettato. È necessario che ci sia sicurezza per tutti gli esseri viventi. Ciò non vuol dire rinunciare a qualche libertà se non a quella di agire da irresponsabili…
afferma Klaatu alla fine del film, davanti a tutti gli uomini più sapienti della Terra (visto che con i più potenti, non c’era molto da fare…).

You must be logged in to post a comment

Login

IL NOSTRO BLOG

IL VINCITORE

L'OPERA VINCITRICE del contratto di pubblicazione e distribuizione nazionale con la casa editrice CARATTERIMOBILI è:

sljpg

IL BOOKTRAILER PIÙ BELLO

Il premio " IL BOOKTRAILER PIÙ BELLO" va a FINESTRE INCENDIATE di Anna Rita Martire

Finestre incendiate

MENZIONE EDITOR

La MENZIONE EDITOR a cura di Alessandra Minervini, docente e consulente della Scuola Holden, va all'opera LO SPUMONE. MORTE SOSPETTA IN PIAZZA CIAIA di Leonardo Cassone

Lo Spumone

Commenti recenti

Vai alla barra degli strumenti