VITTIME DEGLI INVASORI O LIBERATORI DEGLI OPPRESSI? (8)

VITTIME DEGLI INVASORI O LIBERATORI DEGLI OPPRESSI? (8)

SpiritiLibri No Comment
Cinema

“La guerra dei mondi” e “Il pianeta Proibito”

Questa volta l’intenzione di attaccare il pianeta è evidente: non crescono baccelli nelle serre dei vicini, segretamente, né qualcuno ha intenzione di portare un messaggio di pace e di minacciare con un ultimatum il popolo terrestre.
Questa volta distruggono tutto alla rinfusa, spiano e disintegrano ogni essere vivente, senza entrare in compromesso con i tentativi di chi alza una bandiera bianca. Ecco che ci troviamo di fronte al nemico malvagio e “insaziabile” della visione del paranoico spiegata da Hofstadter, che si serve di una forza potente e superiore, ed ecco che riappare il nemico più stereotipato della fantascienza cinematografica: dall’aspetto indescrivibile, rosso, con una testa enorme e gli occhi stile BEM, ( anche se quando scappa fa una certa tenerezza…) e viaggia, insieme ad un numero indefinito di altri marziani, su delle navicelle volanti dalla forma simile ad una manta letale degli oceani, con un occhio che spara raggi e che somiglia tanto ad un cobra.
Il film descrive perfettamente la sensazione di impotenza dell’uomo in questa atmosfera irrespirabile degli anni cinquanta: l’anticomunismo e la fobia per i “rossi”, la paura di un attacco che non lascia scampo e di una guerra che potrebbe distruggere il mondo intero.

You must be logged in to post a comment

Login

IL NOSTRO BLOG

IL VINCITORE

L'OPERA VINCITRICE del contratto di pubblicazione e distribuizione nazionale con la casa editrice CARATTERIMOBILI è:

sljpg

IL BOOKTRAILER PIÙ BELLO

Il premio " IL BOOKTRAILER PIÙ BELLO" va a FINESTRE INCENDIATE di Anna Rita Martire

Finestre incendiate

MENZIONE EDITOR

La MENZIONE EDITOR a cura di Alessandra Minervini, docente e consulente della Scuola Holden, va all'opera LO SPUMONE. MORTE SOSPETTA IN PIAZZA CIAIA di Leonardo Cassone

Lo Spumone

Commenti recenti

Vai alla barra degli strumenti